Blog

Outook sostituisce Hotmail | 2012-08-02

Condividi:

Microsoft svela il suo nuovo servizio di posta su protocollo HTTP. Una webmail con interfaccia Metro che soppianta Live e lo storico marchio Hotmail. È tutta una preview, ma è la inbox dell'era cloud: social network e Skype compresi.

Microsoft punta ad un'interfaccia moderna: più chiara e veloce grazie alla sua progettazione semplice, fluida e interattiva che facilita l'utilizzo di Outlook (questo il nuovo nome della webmail) su un desktop, un telefono o un tablet.

Le novità della nuova webmail non si limitano all'interfaccia e includono performance (molto) migliorate, integrazione con ogni genere di rete social e servizio con community a corredo (Facebook, YouTube ecc), la possibilità di fare chiamate VoIP (via Skype) direttamente all'interno del browser e altro ancora.

Con Outlook.com Microsoft prova a riguadagnare il terreno perduto nei confronti di Gmail (la prima o la seconda webmail del pianeta davanti o dietro Hotmail, secondo le diverse statistiche) proponendo un prodotto "hot" che sia capace di agguantare gli utenti in migrazione verso la webmail di Google. I primi risultati - 1 milione di nuovi account in appena 6 ore dal lancio - lasciano ben sperare in tal senso.

Trattandosi di un preview non definitiva, Outlook non manca di bachi e problemi vari: gli utenti possono registrare cinque "alias" all'anno per indirizzo mail, ma la migrazione degli account @hotmail.com non comporta l'assegnazione automatica del corrispondente indirizzo @outlook.com.