Advertisements

PlayStationNon è certo la prima volta che si parla di censure nel mondo dei videogiochi. Questa volta, la vittima è Jill Valentine, il cui abbigliamento classico ha subito dei cambiamenti in Resident Evil 3 Remake. Non è difficile immaginare come ciò non sia … [+2282 chars]

FONTE: Tomshw.it

Advertisements